Come organizzare una festa di compleanno a casa: 5 consigli utili — Wedding Planner Roma
come organizzare una festa di compleanno a casa

Come organizzare una festa di compleanno a casa: 5 consigli utili

Organizzare una festa di compleanno a casa ha sempre un qualcosa di per sé unico.

Organizzare una festa di compleanno a casa significa innanzitutto creare un momento di condivisione in un ambiente di sicuro esclusivo e originale, in quanto, pur volendo ripetere un format o un’impostazione stilistica, una festa organizzata a casa non avrà mai lo stesso sapore organizzata altrove.

Come Party Planner, personalmente adoro supportare i miei clienti nella creazione di feste a casa: amo ingegnarmi nell’adattare un ambiente domestico ad uno spazio di ospitalità idoneo a contenere tutti i momenti topici di un party, senza dover quindi rinunciare a niente benché spesso gli spazi in casa non siano enormi.

Oggi voglio darti 5 consigli che possono aiutarti a strutturare qualcosa di esclusivo a casa tua.

ECCO ALLORA I CINQUE CONSIGLI UTILI SU COME ORGANIZZARE UNA FESTA DI COMPLEANNO A CASA.

  1. Comprendi bene il numero degli invitati: il numero degli ospiti è fondamentale per capire come devi impostare la festa e gestire gli spazi della tua casa che, come spesso accade, non sono sempre funzionali per un party in home.
  2. Scegli il mood dell’evento: vuoi una cena formale, un aperitivo dinamico o un finger party? A seconda del tipo di impostazione che intendi dare alla serata puoi decidere come strutturare il party (spazi, intrattenimento musicale, food e beverage).
  3. Dai un tema alla tua festa: se sai quanti ospiti dovrai accogliere e che tipo di impostazione vuoi dare alla festa, la scelta di un tema ti può aiutare nella selezione del food, dello stile musicale e nella tipologia di allestimenti che dovrai realizzare.
  4. Prepara gli ambienti: A meno che tu non abbia una sala da pranzo che dispone già di un tavolo sufficiente per far sedere a cena tutti i tuoi ospiti, è molto probabile che tu debba spostare un po’ di mobili a destra e sinistra. Questa fase è molto delicata perché dovrai stare attenta a prevedere come la gente si sposterà durante la festa dal welcome fino alla fine dell’evento.

Soprattutto se dovrai organizzare tutto sola dovrai fare in modo che i passaggi della festa siano naturali e fluidi di modo che tu possa goderti la serata, evitando di stressarti finendo per fare l’oste a casa tua. Esistono diversi accorgimenti a cui puoi ricorrere per rendere tutto dinamico ma scorrevole al tempo stesso. Ad esempio:

  • Prevedi uno spazio in cui possono essere riposti giacche e cappotti e a cui gli ospiti possono accedere da soli per recuperare i propri affari
  • Dividi gli spazi per ogni momento in modo da creare dinamismo e intrattenimento nell’evento stesso
  • Organizza la toilette immaginando che vi accederanno amici e parenti, quindi cerca ti togliere i tuoi affari personalissimi e prevedi un set di cortesia per gli ospiti (es. asciugamani o tovagliette in carta)
  1. Programma la preparazione di food e beverage: Sia nel caso in cui sarai tu a preparare o che tu ti rivolga ad un catering, fai in modo che la selezione gastronomica sia qualcosa che possa essere preparata prima e che, durante l’evento, debba essere solo sistemata sui buffet e/o solo riscaldata e porzionata. Per quanto riguarda il beverage invece ti consiglio di optare per vino o prosecco alla mescita (o birre se il mood dell’evento lo consente) da sistemare in un corner con soit glasse pieni di ghiaccio in modo che gli ospiti possano servirsi da soli. In alternativa puoi prevedere un angolo open bar facendoti aiutare da un professionista del mixology che si preoccuperà di organizzare il bar e preparare per i tuoi ospiti dei cocktail ricercati, magari creati ad hoc per la festa.

Bene, con questi miei consigli hai le indicazioni fondamentali per accogliere parenti e amici a casa per festeggiare come se foste nella location più esclusiva di Roma, un po’ come ha fatto Anna Tatangelo che ha scelto di organizzare per il suo Gigi D’Alessio un compleanno a sorpresa in casa.

come organizzare una festa di compleanno a casa party planner

SAI CHE ANCHE ANNA TATANGELO AMA I PARTY A CASA?

Anna mi ha recentemente contattata per aiutarla a realizzare il 52esimo party di compleanno per Gigi, in un’ambientazione calda e familiare per un evento che avesse come legante le origini di Gigi.

Con Nino D’Angelo, nostro complice che ha portato Gigi via tutto il giorno con una scusa, io ed Anna abbiamo studiato una serata che avrebbe accolto amici e parenti nella loro casa romana. Sull’onda delle richieste e idee di Anna, ho creato quindi vari corner che fondevano le esperienze gastronomiche con la tradizione partenopea, insita notoriamente nella storia di Gigi D’Alessio: pizza napoletana fatta al momento, cocktail molecolari con all’interno il nome del festeggiato, limoncello e dolci napoletani e a chiusura una millefoglie ai frutti di bosco.

come organizzare una festa di compleanno a casa gigi d'alessio insigne

Tutto l’ambiente e stato adeguato perché fosse accogliente ma al tempo stesso intimo, la mise en place è stata resa magica da decine di candele, elementi specchiati e con un light design studiato su misura per un contesto familiare. A dare un colpo di colore, un angolo scenografico per le classiche foto torta che, sfruttando l’elegantissima unione tra il grigio e l’oro, vedeva come protagonista un arco di balloon design, molto di moda negli ultimi anni.

Inutile dirti che mi sono molto divertita.

Anna è stata una committente favolosa: con idee molto chiare ma che, al tempo stesso, ha voluto affidarsi alla mia professionalità lasciandomi lavorare serenamente per realizzare tutto ciò che era nella sua testa ma con il supporto delle mie conoscenze e competenze in fatto di eventi.

Vuoi sapere se la sorpresa è riuscita? Decisamente si!

No Comments

Post A Comment