MATRIMONIO FELICE? RISPARMIA SENZA RINUNCIARE AL PIACERE
regola_di_un_matrimonio_felice

REGOLA DI UN MATRIMONIO FELICE: RISPARMIARE SENZA RINUNCIARE AL PIACERE

L’atto di sposarsi descrive la relazione tra due persone, per sempre. La realtà del matrimonio appartiene a coloro che sono in grado di provare sentimenti profondi, autentici, che segnano per sempre le tappe significative della vita, quella vera. Chi si sposa ha la moralità per concepire una relazione improntata anche al sacrificio, e non solo al guardarsi e ridere come due adolescenti. La vita di coppia è straordinaria ma la strada da percorre insieme è lunga ma se saprete risparmiare, con un attenta e oculata gestione delle vostre finanze, continuerete a divertirvi e a stare insieme, per sempre. Non avere un piano finanziario è il peggior piano finanziario che si potrebbe avere. Non prendendo decisioni sulla propria posizione finanziaria, di fatto si decide di essere in una condizione vulnerabile. Quella, per intenderci, che vi fa stare sveglie la notte.

 

La ricetta per la gestione del denaro è fatta della regola 50/20/30 : il 50% del reddito deve esser investito nelle spese essenziali, come l’affitto, il mutuo, i trasporti, le utenze e la spesa; il 20% è destinato a una riserva per il futuro o per obiettivi finanziari prioritari e il 30% va alla voce che comprende shopping, tempo libero e tutto ciò che rende piacevole la vita.

Un aiuto arriva dalla tecnologia mobile: le applicazioni, infatti, permettono di avere sott’occhio la propria posizione rispetto all’obiettivo. Il cellulare è sempre con noi e molte della App “salva soldi” possono essere impostate per inviare dei messaggi che ci ricordano, per esempio, che abbiamo sforato il nostro budget. Le app, soprattutto quelle “organizer”, ci responsabilizzano nel percorso verso una meta e si rivelano particolarmente efficaci, perché aggiungono una variabile ludica a un tema spesso ostico come quello del risparmio.

Ora, pensate ai nostri nonni che, dopo la guerra, riuscivano a far quadrare i conti di una famiglia numerosa, come pagavano? in contanti. Pagando in contanti, infatti, si spende di meno e spendi in modo più attento. Il contante, infatti, dà una misura molto più concreta di un estratto conto. Risparmiare è anche una variabile di spendere meglio. Un modo per farlo è attraverso le ricerche online: La tecnologia viene in aiuto anche qui: ci sono tantissimi siti dove monitorare i prezzi dei prodotti e dei servizi che ci interessano prima di passare all’acquisto. Infine, la vostra strategia di coppia dovrà puntare sul Teamwork. Lavorare insieme per raggiungere un obiettivo e fare il punto sui propri progressi, alleggerisce il compito e aumenta la motivazione. Ma non fermatevi a questo: parlare di soldi non deve più essere un tabù, perché capire il vostro rapporto con il denaro, aiuta a mettere in luce come usate i vostri soldi e come volete gestirli.

No Comments

Post A Comment